Home Luxsure International MARTIN PARR : LUXSURY

MARTIN PARR : LUXSURY

by Luigi
0 comment

likeyoumartin_paar[1]Il grande fotografo inglese Martin Parr ha presentato nello spazio Artazart di Parigi la sua ultima raccolta fotografica : Luxsury. Tra suonatori di cornamusa in kilt e bottiglie di champagne, l’artista ha dedicato ad ogni singolo fan una copia del libro.

La raccolta, esposta precedentemente al Jeu de Pomme all’interno della mostra “Planète Parr”, comprende trentacinque fotografie scattate tra il 2004 ed il 2008 ed è un’interessante e diversa visione del benessere dei nuovi ricchi.
Martin Parr , infatti, ha visitato le principali capitali fotografando sfilate di moda, corse di cavalli, fiere d’arte, per definire cosa sia il lusso per la nostra società globalizzata.

Il fotografo, conosciuto per le sue candide e satiriche immagini di piccoli mondi ostentatamente ricchi, dice : “Mi piace creare finzione a partire dalla realtà. Cerco di farlo prendendo i pregiudizi naturali della società e cercando di darne, con una torsione, una diversa interpretazione.”

In Luxsury, Martin Parr documenta meticolosamente gusti, mode e convenzioni sociali dei nuovi ricchi, immortalando istanti quotidiani dell’epoca del consumismo post-comunista, e partecipando, ad esempio, alla fiera dei miliardari di Mosca, alla fiera internazionale di arte di Dubai o al Motor Show di Pechino.PAM2000022Z00057-17

Il fotografo riesce a catturare i diversi cliché dell’eccesso, facendo, però, sembrare tutto più umano. La sua prospettiva ed il suo punto di vista sono come quelli di una mosca che ronza attorno alle teste della gente e si posa sui bordi dei loro piatti e bicchieri, assaggiando inaccessibili cibi e vini costosi.

Occhiali da sole, gioielli, cagnolini e macchine da corsa. Martin Parr, con il suo dono di scattare esattamente al momento giusto, documenta sia l’eccentricità che la banalità di ambiti accessori ed universalmente riconosciuti emblemi del lusso moderno. Il fotografo critica, ma non condanna, abitudini, pose e gesti vistosamente opulenti.
Come sempre distinguendosi per il brillante uso del colore e per la pungente osservazione di un mondo agiato e lussuoso.

Related Articles

%d blogueurs aiment cette page :